Come educare alla affettività: affrontiamo il tema dell’identità di genere

Data

Venerdì 24 Novembre 2023, alle 14.00 e alle 16.00

Formatori

Alessandro Ricci, Psicologo – Psicoterapeuta

Destinatari

Tutti gli ordini di scuola

Descrizione

L’identità di genere non è né scissa né scindibile dall’educazione globale della persona e dall’educazione emotiva e affettiva. Educare all’affettività implica educare alla comunicazione e alla condivisione in un clima di rispetto, dove l’altro non è un oggetto da sopraffare o da collezionare, ma una persona con cui saper entrare in una relazione empatica. In poche parole, si tratta di educare all’integrazione tra sessualità e affetti. La scuola è uno dei contesti in cui l’adolescente si forma e contribuisce al processo di sviluppo dell’intera personalità, per cui non può ritenersi un campo neutro rispetto all’educazione della sfera affettiva-sessuale dei suoi alunni.
Negli ultimi anni, nella scuola, si è sempre più favorita e incentivata la diffusione nelle classi di interventi psico-socio-educativi e preventivi finalizzati alla promozione del benessere e della salute con progetti, linee guida e raccomandazioni ad hoc sull’educazione affettiva-sessuale.